Ominide 11 punti

PIL: Cos'è e come si calcola?

Il PIL, o prodotto interno lordo, è una grandezza aggregata.
Viene calcolato dall'ISTAT con un metodo che è uguale in tutti i Paesi della zona Euro.
In questo modo si ha un metro comune per misurare la ricchezza nazionale e paragonarla con gli altri Paesi.


    Valore Nominale del PIL: valore espresso in moneta.
    Valore Reale del PIL: valore del PIL meno il Tasso di inflazione in riferimento all'anno precedente.

NB: Il Tasso di inflazione è la variazione del potere di acquisto della moneta.

Il PIL in rapporto al numero di abitanti del Paese considerato è il PIL procapite, cioè la ricchezza attribuita in media a ciascun abitante.


Calcolo del PIL


Il PIL è la somma tra il Prodotto Nazionale Lordo(PNL) e il Reddito nazionale Lordo.
Il PNL si può identificare come la somma in moneta di tutti i beni e servizi finali prodotti in un anno dagli operatori economici.
Beni e servizi finali per non incorrere nel problema della Duplicazione, cioè un bene contabilizzato 2 volte.

Esempio: Nella produzione di scarpe, non si tiene conto della suola o del tessuto come bene, ma della scarpa finita.

Il PNL - Quote di ammortamento = Patrimonio Nazionale netto (valore reale della contabilità nazionale)
NB: Le quote di ammortamento sono quote di costi legati al perimento di beni strumentali (macchinari, attrezzature, fabbricati).

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove