Eliminato 896 punti

Margini di struttura

I margini di struttura servono ad effettuare l’analisi di bilancio, vengono anch'essi denominati indici di bilancio, anche se impropriamente perché, in alcuni casi, non esprimono rapporti, ma semplici differenze di valori.

Questi margini sono tre:
-Margine di struttura essenziale (primario): Capitale proprio-Totale immobilizzazioni(Cp-I), la situazione ottimale è che tale margine è positivo, nella realtà difficilmente avviene;
-Quoziente di auto copertura delle immobilizzazioni: Capitale proprio/Totale immobilizzazioni(Cp/I), tale indice analizza la stessa situazione precedente, salve essere in forma di rapporto. Logicamente per essere ottimale deve essere superiore a 1;
-Margine di struttura globale: Capitale proprio+Passività consolidate-Totale immobilizzato(Cp+Pc-I), per indicare una buona situazione patrimoniale, tale margine deve essere ovviamente positivo, la situazione contraria presagisce una criticità riguardante la situazione della liquidità.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email