Ominide 1573 punti

Fabbisogno finanziario e finanziamenti


Per eseguire le proprie attività, ogni impresa deve operare delle scelte e queste comportano degli investimenti in fattori produttivi che devono essere sempre coperti da adeguati finanziamenti.
Infatti, l’azienda ha sempre un certo fabbisogno finanziario, ovvero l’ammontare del capitale necessario affinché un’azienda possa svolgere la propria attività.

Per controllare tutte queste funzioni, bisogna prestare attenzione agli impieghi e ai finanziamenti.

Gli impieghi si suddividono in:
• Fattori produttivi a lungo ciclo di utilizzo
• Fattori produttivi a breve ciclo di utilizzo
• Disponibilità liquide

Per quanto riguarda il finanziamento può essere:
• Capitale proprio, o capitale a rischio, cresce principalmente a causa di conferimenti in denaro o in natura oppure a causa di utili conseguiti dall’impresa ma non prelevati

• Capitale di terzi, o capitali di debito, può essere di due tipi:
─ Debiti di finanziamento, ovvero prestiti che possono essere a breve, a medio, a lungo termine in base alla loro scadenza
─ Debiti di regolamento, derivanti dalla dilazione di pagamento ottenute dai clienti

Poiché, gli impieghi devono essere coperti da finanziamenti, si deduce che il totale degli impieghi deve essere uguale al totale dei finanziamenti.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email