Ominide 4157 punti

L’equilibrio dell'impresa sul mercato


I ricavi, ovvero è ciò che un’impresa ottiene dalla vendita di un quantitativo di beni o servizi, cioè il corrispettivo ottenuto dalla vendita:
• Il ricavo totale corrisponde al prezzo unitario di vendita del bene per la quantità di beni prodotti
• Il ricavo unitario medio corrisponde al ricavo totale fratto la quantità di beni prodotti
• Il ricavo marginale corrisponde alla variazione del ricavo totale che si ottiene dalla vendita dell’ultima unità di bene
Il profitto può essere di due tipi diversi:
• Il profitto normale corrisponde alla remunerazione dell’attività svolta incorporata tra i costi di produzione
• L’extraprofitto  corrisponde alla differenza tra il ricavo totale e il costo totale
Considerando gli equilibri possibili in una situazione di mercato possono esserci due tipi differenti:
• L’equilibrio tecnico è la situazione in cui l’impresa produce i propri beni o servizi sostenendo costi il più basso possibili (in questa situazione il costo medio e il costo marginale corrispondono)
• L’equilibrio economico è la situazione in cui l’impresa produce i propri beni e servizi al fine di raggiungere il massimo profitto possibile (in questo caso il costo marginale e il ricavo marginale corrispondono)
L’importanza della conoscenza del mercato:
• Impresa production oriented  in questo mercato l’offerta supera la domanda e il prodotto non si adatta ai gusti del consumatore
• Impresa market oriented in questo mercato la domanda supera l’offerta e il prodotto si adatta ai gusti del consumatore
Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email