Ominide 55 punti

Contabilità generale


La contabilità generale, tenuta secondo il sistema del patrimonio e del risultato economico, ha per oggetto i fatti esterni di gestione, rilevati nel loro aspetto finanziario ed economico, e per scopo la determinazione del risultato economico d’esercizio e del patrimonio di funzionamento. La contabilità generale presuppone l’elaborazione di un piano dei conti (elenco dei conti utilizzati nell’impresa) in grado di consentire il passaggio dalla contabilità generale al bilancio d’esercizio civilistico. Vi è quindi la rilevazione in partita doppia dei fatti esterni di gestione:

• Operazioni su Immobilizzazioni -> ovvero tutti gli elementi del patrimonio destinati a essere utilizzati durevolmente nell’attività dell’impresa o a permanere in essa per esigenze strategiche o crediti finanziaria medio/lungo termine ( Immobilizzazioni Immateriali, Materiali e Finanziarie).

• Operazioni relative al fattore lavoro ( EX, Salari e stipendi, Oneri sociali e TFR).

• Operazioni d’acquisto e vendita ( Ex. Debiti v/fornitori, Crediti v/clienti, Acquisto materie e Vendita prodotti).
• Operazioni relative a riscossioni e pagamenti ( Ex. Cassa, Assegni e C/C banca-posta).
• Operazioni di smobilizzo crediti ( Ex. Anticipi su Ri.Ba e Anticipi su fatture).

La contabilità generale prevede anche la redazione della situazione contabile, articolata in situazione economica e patrimoniale per determinare a fine esercizio il risultato economico e il patrimonio di funzionamento. A tal fine è necessario :
• Redigere le scritture d’assestamento, che completano integrano e rettificano i valori contabili al fine di determinare il risultato economico d’esercizio e il patrimonio di funzionamento:
• Scritture di Completamento -> stralcio crediti; tfr; interessi maturati ecc.
• Scritture d’Integrazione -> svalutazione crediti; ratei; accantonamenti.
• Scritture di Rettifica -> risconti; valutazione rimanenze
• Scritture di Ammortamento
• Calcolare le imposte dirette di competenza dell’esercizio, redigere le scritture di epilogo e chiusura.
Tutto questo al fine di redigere i prospetti quantitativi del bilancio d’esercizio ovvero la Stato Patrimoniale e il Conto economico.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017