Ominide 295 punti

Definizione di concorrenza perfetta

In economia esistono vari casi, come quello del mercato in concorrenza perfetta e del mercato in monopolio.
Il mercato ideale utilizzato dagli economisti è detto a concorrenza perfetta per indicare, appunto, che si tratta di un mercato talmente perfetto che è difficile da riscontrare nella realtà. Esso possiede alcuni requisiti essenziali e quando ne manca uno solo il mercato non è più perfetto e diventa appunto imperfetto. Il primo requisito è la numerosità,cioè la presenza di tantissimi operatori (venditori e compratori) con aziende piccole che non sono sufficienti singolarmente per influenzare le condizioni del mercato,ad esempio il prezzo. Il secondo è l'omogeneità,che afferma il fatto che i beni sono tutti uguali agli occhi dei compratori,essi perciò scelgono un bene invece che un altro semplicemente valutandone il prezzo. Oltre al prezzo,occorre che nel mercato circolino tutte le informazioni necessarie per prendere la decisione di acquisto,bisogna avere trasparenza. Se così non fosse,la scelta sarebbe falsata perchè non si ha la possibilità di valutare tutte le offerte e le alternative scegliendo quella più conveniente. Il quarto è l'ultimo requisito è quello della libertà di ingresso e di uscita. Se ci fossero restrizioni per entrare e uscire dal mercato, la numerosità dei soggetti andrebbe man mano sempre più in basso ed è per questo che esiste la libertà di iniziativa economica,poter cioè esercitare liberamente una qualsiasi attività decidendo di uscirne in un qualsiasi momento.

Anche in questa forma di mercato si parla di domanda,offerta ed equilibrio. Si ha equilibrio del mercato quando ogni soggetto economico riesce a raggiungere il suo obiettivo prefissato nel momento dell'entrata nel mercato e quindi la quantità globale domandata è perfettamente uguale alla quantità globale offerta. Quando le imprese,dato un certo prezzo,sono disposte ad offrire maggiori quantità rispetto a quelle che i consumatori sono disposti ad acquistare allo stesso prezzo si ha un eccesso di offerta. La situazione opposta si verifica con l'eccesso di domanda,si ha eccesso quando ad un certo prezzo,le imprese sono disposte ad offrire quantità minori rispetto a quella che sono disposti ad acquistare i consumatori allo stesso prezzo.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email