Video appunto: Caratteristiche di un mercato

Caratteristiche di un mercato



Si può affermare che il mercato opera coordinando decisioni individuali indipendenti. Il meccanismo attraverso il quale tali decisioni vengono coordinate è costituito dai prezzi, che a loro volta dipendono principalmente da tre ordini di fattori: il livello della domanda, i costi di produzione e il gioco della concorrenza che si stabilisce tra gli imprenditori.

Quando lo stesso bene viene offerto da più imprese, ognuna di esse cerca con ogni mezzo di sottrarre la clientela ai propri avversari, utilizzando le tecnologie più moderne ed efficienti e giungendo anche a ridurre i prezzi dei propri prodotti al minimo.

Quando invece l'imprenditore è l'unico operatore in grado di offrire un particolare prodotto, allora può anche mantenere prezzi più elevati, certo che comunque i consumatori dovranno necessariamente rivolgersi a lui per i loro acquisti.
La libera concorrenza, come si è sostenuto in precedenza, è in effetti il presupposto fondamentale per raggiungere situazioni di ottimalità ed efficienza. Non sempre tuttavia esistono situazioni di libera concorrenza: su alcuni mercati possono esistere un solo produttore (monopolio), pochi produttori (oligopolio) o molti produttori che però detengono un certo potere di mercato su quanto prodotto (concorrenza imperfetta). In tali situazioni, come si è accennato, tocca allo Stato intervenire affinché vengano ripristinate condizioni di massima concorrenza.
In ogni caso, su ogni mercato, il prezzo viene determinato dall'interagire delle forze della domanda e dell'offerta. In effetti il modello della domanda e dell'offerta costituisce, nella sua semplicità, la base di tutta la teoria economica, la pietra portante di ogni trattazione e discussione di carattere economico.