Ominide 8039 punti

I beni

L'articolo 810 del codice civile stabilisce che sono beni soltanto le cose che possono formare oggetto di diritto. Perchè una cosa possa formare oggetto di diritto sono necessari tre requisiti: devono essere utili, limitati e accessibili.
Vengono classificati in numerose categorie:
-Beni mobili e beni immobili: i primi sono quelli che non sono attaccate al terreno come moto, auto e navi, mentre i secondi sono quelle attaccate al suolo e sono quei beni come case e sorgenti;
-Beni fungibili e infungibili: i primi sono quei beni che possono essere sostituiti gli uni agli altri come elettrodomestici, mentre i secondi sono quelli che non possono essere sostituiti gli uni agli altri come i monumenti;
-Consumabili e inconsumabili: i primi si distruggono con un solo atto si utilizzazione come cibo e bevande, mentre i secondi possono essere usati più volte come un auto.
Esistono poi beni che giuridicamente non sono considerati separati da altri beni. Vengono classificati in:

-Pertinenze che sono cose accessorie rispetto a una cosa principale come le porte o le finestre di una casa;
-Frutti che sono beni prodotti da altri beni. Possiamo distinguere frutti naturali e frutti civili; questi ultimi possono essere considerati come un reddito che si ricava dall'impiego economico di un bene;
-Universalità di mobili che sono quegli insiemi di cose mobili che appartengono a un unico proprietario come una collezione di monete.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email