Ominide 142 punti

LE AZIONI

Sono titoli rappresentativi di una coda del capitale sociale. Le azioni possono essere: NOMINATIVE, APPORTATIVE e devono essere uguali di valori e conferiscono ai loro possessori uguali diritti.

LE AZIONI ORDINARIE
Rappresentano il tipo di azione più comune e danno i seguenti diritti:
- DIRITTO DI VOTO: possono votare nell'Assemblea Ordinaria e Straordinaria;
- DIRITTO DI PARTECIPAZIONE AGLI UTILI;
- DIRITTO DI OPZIONE: diritto a sottoscrivere con precedenza eventuali aumenti del capitale;
- DIRITTO DI RIMBORSO: percepire una quota in caso di liquidazione della società.

ALTRI TIPI DI AZIONI
- AZIONI PRIVILEGIATE: assicurano un beneficio in termini di prevvidenza, hanno diritto al voto solo nelle assemblee straordinarie;
- AZIONI DI RISPARMIO: possono essere messe soltanto dalle società portate in mercati regolamentati, godono di un dividendo minimo assicurato. Sono privi di diritti di voto;

- AZIONI SPECIALI: le S.p.A. possono creare categorie di azioni fornite da diritti diversi.

La circolazione delle azioni a portatore con la consegna si trasferiscono mediante la GIRATA.
Il valore delle azioni non è sempre lo stesso, infatti possono assumere valori diversi:
- VALORE NOMINALE: indica la quota di partecipazione al capitale sociale;
- VALORE DI EMISSIONE: viene versato dagli azionisti al momento dell'emissione delle azioni per legge. Può essere uguale al valore nominale;
- VALORE CORRENTE: si forma sul mercato per effetto dell'incontro tra domanda e offerta;
- VALORE CONTABILE: è il rapporto tra il Patrimonio Netto e il numero delle azioni;
- VALORE DI RIMBORSO: rappresenta la quota che rilevano razionalisti di liquidazione della società.

LE OBBLIGAZIONI
Sono titoli di debito che conferiscono al possesore (obbligazionista) il diritto al rimborso del capitale a una determinata azione. Le obbligazioni possono essere emesse dalla S.p.A. e dalla S.A.P.A. Le obbligazioni possono essere APORTATORE e NOMINATIVE e l'emissione è deliberata dagli amministratori.

TIPI DI OBBLIGAZIONI
. OBBLIGAZIONI ORDINARIE: danno al possessore il diritto al rimborso del capitale d'interesse. Si distingue in:
- TASSO FISSO: il tasso d'interesse non varia;
- A CEDOLA ZERO: l'interesse è rappresentato dalla differenza tra valore di rimborso meno il valore di emissione

. OBBLIGAZIONI WARRANT: portano attaccato un buono di sottoscrizione che conferisce la possibilità di sottoscrivere altri titoli emessi dalla stessa società

IL VALORE DI EMISSIONE
Le obbligazioni possono essere:

- ALLA PARI: valore nominale
- SOTTO LA PARI: valore inferiore;
- SOPRA LA PARI: valore superiore.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email