gio9567 di gio9567
Ominide 806 punti

Norme che hanno modificato il testo unico in materia edilizia

In Italia, l'attività edilizia è disciplinata dal DPR 06/06/2001 n. 380, noto anche con il nome di "Testo Unico in materia edilizia"

Tale testo, però, negli anni ha subito delle modifiche apportategli attraverso diverse leggi o decreti. Il Testo unico in materia edilizia è stato quindi modificato prima dal D.Lgs.(decreto legislativo) 27/12/2002 n.301 e successivamente da un ulteriore legge quale il DL 13/05/2011 n.70 volto a favorire lo sviluppo ed il rilancio economico. Il Decreto contiene una pluralità di misure in diverse materie, fra le quali quelle relative all'urbanistica e all'edilizia contenute più precisamente nell'articolo 5, il quale stabilisce, tra l'altro :

- L'introduzione del silenzio assenso (forma con la quale, anche senza il verbo si da il consenso a qualcosa) per il rilascio del permesso di costruire, ad eccezione dei casi in cui sussistano vincoli ambientali, paesaggistici e culturali;

- L'estensione della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) agli interventi edilizi precedentemente compiuti con denuncia di inizio attività (DIA)

- La tipizzazione di un nuovo schema contrattuale diffuso nella prassi : la cessione di cubatura

- L'obbligo di comunicazione all'autorità locale di pubblica sicurezza dei contratti di compravendita immobiliare

- La sostituzione della relazione acustica degli edifici residenziali con un'autocertificazione asseverata da un tecnico abilitato.

Hai bisogno di aiuto in Architettura, Disegno e grafica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email