gio9567 di gio9567
Ominide 806 punti

Le fondazioni

La fondazione è definito come la parte del manufatto avente la funzione di trasmettere al terreno il peso dell'intera struttura sovrasrante e di tutte le forze esterne; E' anche definita come quella parte della costruzione che è a stretto contatto con il suolo presso la quale essa viene costruita.

Le problematiche in una fondazione sono di due tipi :

- Determinazione delle capacità meccaniche dei vari tipi dei suoli in relazione alle sollecitazioni trasmesse alle strutture sovrastanti. Bisogna perciò calcolare la portanza indicata con la lettera greca "sigma"

- Progetto e verifica della struttura di fondazione. Dopo aver calcolato la sigma si può procedere al progetto della struttura.

Le fondazioni vengono classificare in base alla portanza del terreno e si dividono in :

- Dirette superficiali
- Indirette profonde (bassa portanza del terreno)

A loro volta òe fondazioni dirette superficiali si dividono in :
- continue (fondazioni ordinarie, travi rovesce, platee)
- discontinue (Plinti, zattere)

Il terreno deve avere caratteristiche uniformi perchè in caso contrario si hanno dissesti per cedimenti. Bisogna evitare che sullo stesso terreno ci siano carichi ripartiti di intensità molto diversa, per evitare ciò è preferibile inserire un giunto continuo di scorrimento.

Hai bisogno di aiuto in Architettura, Disegno e grafica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email