gio9567 di gio9567
Ominide 805 punti

Coperture

La copertura è l'atto finale di una costruzione. Una copertura ha lo scopo di proteggere l'edificio dagli agenti atmosferici e deve dare una discreta protezione sia alla basse che alle elevate temperature . Lo stesso discorso vale per i materiali da utilizzare. Il primo fattore da tenere in considerazione è sempre il clima. Oltre che a svolgere la funzione di protezione dagli agenti atmosferici deve anche costituire un adeguato isolamento termico all'interno dell'edificio stesso.
Per isolare il tetto a falde inclinate basta uno strato isolante costituito da materiali come feltri o materassini di roccia formando, in tal modo, la cosiddetta barriera al vapore, la quale può essere posizionata o all'estradosso dell'ultimo solaio oppure all'intradosso dell'inclinazione della falda del tetto. Nella copertura piana invece il problema precedentemente descritto può essere risolto in due modi : o con la posa in opera di uno strato isolante costituito da calcestruzzo con inerti leggeri (vermiculite espansa) la quale viene utilizzata per dare un pò di pendenza alla copertura piana. La seconda possibilità invece consiste nella creazione di una camera d'aria definita anche come doppio solaio. Alle coperture piane non viene mai attribuito un nome mentre per quanto riguarda i tetti a falde inclinati essi prendono il nome in base alla loro forma e possono essere classificati in : tetti a falde, tetti a padiglione, tetti a falda unica, tetti a capanna e tetti a doppia falda.

Hai bisogno di aiuto in Architettura, Disegno e grafica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email