Struttura del Purgatorio


E’ il 10 aprile del 1300 e Dante si trova ai piedi della montagna del purgatorio, che sarebbe la spiaggia del Purgatorio. Oltrepassata la spiaggia accede all’Antipurgatorio, qui incontrerà 4 schiere di spiriti negligenti. La prima schiera era presentata dagli spiriti Contumaci di Santa Chiesa, cioè gli spiriti scomunicati; la seconda schiera è rappresentata dagli spiriti negligenti, cioè gli spiriti che aspettavano l’ultimo momento della loro vita che era il pentirsi, poi abbiamo gli spiriti morti violentemente e poi la valletta dei principi; dove si trovano imperatori e sovrani che diedero della loro vita poca attenzione alla cura della loro vita spirituale.
Oltrepassato l’Antipurgatorio accede al Purgatorio vero e proprio che è costituito da 7 cornici: nella prima cornice incontrerà i superstiti, nella seconda gli invidiosi, nella terza gli iracondi e gli accidiosi (indifferenza, inerzia), nella quarta e quinta incontra gli accidiosi, gli avari o i prodighi (contrario degli avari, generosi oltre ogni limite), nella sesta incontra i golosi e nella settima i lussuriosi. Alla fine della settima cornice Dante arriva al paradiso terrestre dove ci sarà l’incontro con Matelda e la consegna di Dante da parte di Virgilio a Matelda in quanto Virgilio non può accedere al paradiso.
(Abbiamo una corrispondenza con il canto primo dell’Inferno e il canto primo del Purgatorio perché nella parte iniziale abbiamo la solitudine con la successiva apparizione di un personaggio e soprattutto abbiamo anche una corrispondenza del linguaggio metaforico). Siamo nel canto I della seconda cantica e quindi abbiamo un proemio che sarà strutturato secondo il modello classico. Il proemio va dal verso 1 al verso 12 ed è diviso in due parti perché prima abbiamo l’esposizione dell’argomento (dall’1 al verso 6) e poi abbiamo l’invocazione alle Muse. Si rivolge in modo particolare a Calliope, la Musa della poesia epica.Il 10 aprile del 1300 Dante incontrerà un personaggio particolare che sarebbe il custode del Purgatorio, Catone Uticense.
Hai bisogno di aiuto in Purgatorio?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email