Ominide 1131 punti

CANTO 30°:

schiera di anime rivolta al Grifone.
Costellazione del cielo.
Vecchi che iniziano a cantare per volontà superiore, versetto del cantico. Giovane che si rivolge alla fidanzata. Allegoria dell'amore per Dio, anticipazione incontro Dante e Beatrice.
Riferimento a giudizio universale: cento angeli cantano all'unisono "Benedetto tu che vieni".
Virgilio, Eneide "Date i gigli": pianto per la morte di un giovane.
Immagine di ossequio al morto.
C'è l'alba rosata, fiori, contesto per introdurre Beatrice.
Arriva una donna, Dante trema, è vestita di rosso acceso, ha un manto verde ed un velo bianco = Fede, Speranza, Carità. Rosso e bianco sono i colori della prima e della seconda apparizione di Beatrice nella Vita Nova.
Beatrice rappresenta la teologia.
Rosso: virtù più importante.
Tremore, stupore, forza misteriosa.
Dante si volta per rivolgersi a Virgilio come un bambimo che va dalla mamma perché ha paura, ma Virgilio non c'è più = non ha più bisogno della sua presenza.

Riferimento biblico: tutto ciò che Eva perse serve ad impedire che lui pianga.
Beatrice non è madre ora. Lo rimprovera, si adira con lui. Non deve piangere perché non c'è più bisogno di Virgilio, deve piangere per altro.
Beatrice viene paragonata ad un ammiraglio che controlla che i marinai lavorino bene e li incoraggia.
Prima volta in cui c'è il nome di Dante, che si volta per guardare Beatrice.
Proterba: superba, anche in modo antipatico.
Beatrice: guida severa, dura, gli fa capire come deve comportarsi.
Dante è inferiore, piange e si vergogna, si sente inadeguato, non all'altezza. Le madri a volte devono essere severe.
Gli angeli cantano, riferimento ai salmi.
Similitudine: come la neve sull'Appennino si congela, così lui rimane senza lacrime quando gli angeli iniziano a cantare.
Beatrice dice agli angeli di "farsi gli affari loro", lei si comporta così perché sa la storia di Dante.
Beatrice cita la Vita Nova, dice agli angeli che lei è preoccupata per Dante che non ha capito come deve comportarsi, Dante deve maturare per affrontare il viaggio.
Dante, dalla Vita Nova in poi è andato verso il peccato = rimprovero adeguato. Lui l'ha tradita.

Hai bisogno di aiuto in Purgatorio?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email