Ominide 6616 punti

Inferno - La condizione dei dannati dopo il Giudizio Universale


E ’l duca disse a me: «Più non si desta
di qua dal suon de l’angelica tromba,
quando verrà la nimica podesta:

ciascun rivederà la trista tomba,
ripiglierà sua carne e sua figura,
udirà quel ch’in etterno rimbomba».

Sì trapassammo per sozza mistura
de l’ombre e de la pioggia, a passi lenti,
toccando un poco la vita futura;

per ch’io dissi: «Maestro, esti tormenti
crescerann’ei dopo la gran sentenza,
o fier minori, o saran sì cocenti?».

Ed elli a me: «Ritorna a tua scienza,
che vuol, quanto la cosa è più perfetta,
più senta il bene, e così la doglienza.

Tutto che questa gente maladetta
in vera perfezion già mai non vada,
di là più che di qua essere aspetta».

Parafrasi


"La mia guida disse: «Non si rialzerà più prima del suono della tromba angelica (nel giorno del giudizio universale), quando arriverà Cristo, nemico del male; allora ognuno rivedrà la propria triste tomba, riprenderà il suo corpo e il suo aspetto e ascolterà la definitiva sentenza che durerà in eterno ". Così andammo attraverso il sudicio miscuglio di anime e fango , a passi lenti e parlando un poco della vita eterna; per cui dissi: «Maestro, questi tormenti aumenteranno dopo il giudizio universale , o saranno di minore intensità o saranno dolorosi come ora?». Ed egli: «Ritorna alla tua dottrina filosofica , la quale sostiene che quanto più una cosa è perfetta, tanto più sente il piacere , e così pure il dolore . Benché questa gente dannata non potrà mai raggiungere la perfezione assoluta, essa tuttavia è destinata ad essere più perfetta dopo il giudizio universale di quanto non lo sia prima". Noi procedendo lungo la circonferenza del cerchio parlando molto di più di quanto io non riferisca ; giungemmo nel punto in cui si scende nel cerchio inferiore ; qui trovammo il demonio Pluto,grande nemico dell'umanità.
Hai bisogno di aiuto in Inferno?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Canto 6 Inferno - Cerbero, parafrasi