Ominide 3880 punti
Paolo fu capitano del popolo a Firenze: venne dunque conosciuto dal giovane Dante. Boccaccio e poi l’Anonimo sono gli artefici della tradizione che vuole Francesca vittima di un raggiro: a lei sarebbe infatti stato promesso in sposo non Gianciotto ma lo stesso Paolo Malatesta. A parlare quindi è Francesca da Rimini, inseparabile dall’amato Paolo Malatesta.
Hai bisogno di aiuto in Divina Commedia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email