Albers di Albers
Ominide 17 punti

La Vita Nova di Dante Alighieri

L'opera Vita Nova e` un opera di Dante che mescola sia prosa sia poesia. Pertanto e` stata definita dagli studiosi "prosimetro". Abbiamo delle liriche interballe dalla parte in prosa , che spiegano la parte in poesia.
Si chiama " Vita Nova " perche` : vita rinnovata spiritualmente dall' amore di Beatrice " colei che porta beatitudine ".
Infatti ripercorre le vicende biografiche dell' autore. Ma e` solamente un autobigrafia mistica. L' opera comprende 42 capitoli e Beatrice comincia a divenire un mezzo per avvicinare Dante alla grazia divina.
Dante comincia l' opera dicendo di incontrare Beatrice all' eta` di nove anni. La considera una fanciulla rivestita di una certa sacralita`.
Rimanendo nelle norme dei romanzi cortesi , Donte cerca di proteggere la sua amata dai malparlieri. Pertanto rivolge il suo amore nei confronti di un' altra donna ( donna schermo ). Ma Beatrice , essendo venuta a sapere dell' amore di Dante con un altra donna , nega il proprio saluto.

E Dante cadde cosi` in dispersione. Ma realizzo` che il suo amore non doveva piu` conservarsi nel saluto , ma nella lode della donna amata.
Essendo ammalato , egli ha una visione in cui sogna la morte di Beatrice. E cio` accadde. Furono cosi` per Dante i giorni piu` dolorosi della vita. Pertanto trovo` consolazione nello sguardo di una donna donna gentile. Ma la tentazione fu vinta da un' altra visione. L' opera finisce dopoche` Dante disse di non parlare piu' di Beatrice , finche` non dira` di lei cio' che non aveva mai detto.

Hai bisogno di aiuto in Vita ed opere di Dante?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email