Ominide 2993 punti

Distillazione

La distillazione è il metodo usato per separare una miscela nei suoi componenti. E’ basata sulla diversa volatilità dei componenti delle miscele liquide e utilizza due passaggi di stato: l’evaporazione e la condensazione. Il primo inizia nel recipiente in cui la miscela bolle; il secondo interessa i vapori che vengono condensati nell’apparecchiatura con acqua fredda. La condensazione avviene nel refrigerante.

La distillazione semplice è usata per ottenere acqua distillata.
Es: acqua e sale.
Mescoliamo acqua e sale e li versiamo in un pallone di vetro che mettiamo su un fornellino acceso. Prendiamo un'altra beuta vuota e colleghiamo le due beute attraverso un tubo di gomma. L'acqua quando incomincerà a bollire ed evaporare, passando per il tubo freddo, si condenserà e scivolerà nell'altra beuta. Così otterremo acqua distillata.

La distillazione frazionata si usa per separare i vari componenti del petrolio.
Il petrolio è un liquido scuro formato da un miscuglio di idrocarburi (composti cioè di idrogeno e carbonio) che viene estratto dal sottosuolo.
Una volta in raffineria, il petrolio viene sottoposto al processo di distillazione frazionata, cioè viene riscaldato a temperature che arrivano fino a 400° C e oltre.
Man mano che la temperatura sale, si ha l’evaporazione di alcuni dei componenti, che vengono poi recuperati e ricondensati separatamente.

Hai bisogno di aiuto in Organica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email