Ominide 117 punti

Le trasformazioni fisiche


La materia può esistere in 3 stati diversi;
- Solido;
- Liquido;
- Aeriforme;
Esiste anche un quarto stato: il plasma, un gas molto denso con delle cariche elettriche.
I tre stati dipendono dalla costituzione della materia, dalla temperatura e dalla pressione.

Sistemi omogenei ed eterogenei

Per capire la differenza tra i 2 è necessario sapere cos'è una fase.
Una fase è una porzione di materia fisicamente distinguibile e delimitata, che ha proprietà estensive (proprietà che dipendono dalle dimensioni del campione) uniformi.

Un sistema può dunque essere;
- omogeneo= 1 sola fase
- eterogeneo= 2 o più fasi
Un esempio di sistema omogeneo sono le leghe metalliche (acciaio, ottone,...), mentre il granito è un esempio di sistema eterogeneo.

Sostanze pure e miscugli

Un sistema è puro solo se è formato da una singola sostanza, che possiede proprietà caratteristiche e ha una composizione costante.
Può essere omogeneo/eterogeneo.

I sistemi costituiti da 2 o più sostanze sono i miscugli. Un miscuglio omogeneo è chiamato soluzione (ad esempio l'acqua distillata).
Esistono anche miscugli eterogenei, che presentano almeno 2 fasi distinguibili al microscopio (ad esempio il latte).
I miscugli eterogenei possono avere aspetti differenti;
- schiuma: un miscuglio costituito dalla dispersione di gas in un
liquido;
- nebbia: un miscuglio costituito da minuscole gocce d'acqua disperse
nell'aria;
- fumo: un miscuglio costituito da un solido in un gas;
- emulsione: un miscuglio costituito da 2 o più liquidi immiscibili che
vengono agitati fino alla formazione di goccioline
difficilmente separabili (come la maionese).

Esiste anche una classe di miscugli a metà tra gli omogenei e gli eterogenei: i colloidi.
Sono soluzioni di grandi particelle in un solvente (la parte più abbondante di un miscuglio omogeneo). Le particelle sono abbastanza grandi da far passare la luce. Se la fase disperdente, liquida o gassosa, prevale su quella solida si ha un SOL. Se invece prevale la fase solida si ha un GEL.

Passaggi di stato


Fusione: da solido a liquido;
Ebollizione: da liquido a gassoso;
Condensazione: da gassoso a liquido;
Solidificazione: da liquido a solido;
Brinamento: da gassoso a solido;
Sublimazione: da solido a gassoso.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017