Ominide 11 punti

Trasformazioni chimiche e fisiche


Iniziamo dalla trasformazione fisica: in questa trasformazione avvengono sempre i cambiamenti di stato, quindi la composizione della materia non cambia. E questa trasformazione viene chiamata reversibile perché può tornare come 'era' prima ( ad esempio se noi facciamo bollire l'acqua, ''scompare'' ma possiamo farla tornare come all'inizio, cioè in stato liquido, con un abbassamento di temperatura).
Poi c'è la trasformazione chimica chiamata anche reazione perché in questo caso la composizione della sostanza cambia (es legno che brucia) ed è irreversibile (il legno che brucia non può più tornare legno ma diventa cenere). Quindi sentitizzando possiamo dire che nella trasformazione fisica ci si trova i passaggi di stato ed è reversibile mentre nella reazione chimica o trasformazione chimica la sostanza cambia del tutto, la ruggine, qualcosa che prende fuoco ecc ecc..
quindi ricordiamo che nella trasformazione fisica ci sono i cambiamenti di stato che riporto qui sotto:
liquido -> solido = solidificazione
solido -> liquido = fusione
liquido -> aeriforme = condensazione
aeriforme -> liquido = vaporizzazione
aeriforme -> solido = brinamento
solido -> aeriforme = sublimazione
questo riassunto è fatto da uno studente di superiori di un liceo scientifico.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email