Gli spettri di emissione vengono ottenuti attraverso l’energia che la scarica elettrica trasferisce agli atomi costituenti i gas; gli atomi eccitati restituiscono l’energia in eccesso sotto forma di luce avente spettro discontinuo. Gli spettri di assorbimento vengono ottenuti facendo passare luce bianca attraverso un’ampolla riempita di gas e analizzando il fascio che fuoriesce da essa; si scopre che la luce corrispondente a determinate frequenze risulta attenuata.
Le righe di assorbimento e quelle di emissione sono esattamente coincidenti, quindi si può riconoscere un dato elemento chimico.
Quantizzare indica che il parametro fisico in studio(Energia, Lunghezza, ecc.) varia a salti o con discontinuità. Il moto di un elettrone di un atomo è quantizzato in quanto potrà circolare solo sulla prima, sulla seconda , sulla terza orbita ecc. Esso non potrà mai circolare nella seconda orbita e mezza perchè questa orbita non esiste.

Le onde di de Broglie sono le onde associate all’elettrone e a qualsiasi corpo in movimento
l’ipotesi di de Broglie, risalente al 1924, viene dimostrata inviando contro un bersaglio metallico un fascio di elettroni dotati di una certa velocità, ottenendo così una figura di diffrazione che corrispondeva esattamente a quella prevista associando agli elettroni la lunghezza d’onda ricavata dalla relazione di de Broglie.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email