Onde e spettro elettromagnetici


I parametri associati ad un onda elettromagnetica sono quattro:
1- Ampiezza: rappresenta l’altezza di un’onda elettromagnetica ed è correlata all’intensità dell’onda dalla seguente relazione: I = KA2;
2- Periodo: è il tempo che impiega l’onda a compiere un’oscillazione completa e si misura in secondi;
3- Frequenza: è l’inverso del periodo e rappresenta il numero di creste nell’unità di tempo. Essendo l’inverso del periodo la sua unità di misura è Hertz = s-1;
4- Lunghezza d'onda: rappresenta lo spazio percorso dall’onda quando compie un’oscillazione completa.

Dal punto di vista analitico le radiazioni che verranno prese in considerazione sono quelle dell’infrarosso, visibile e ultra violetto. Le onde radio trovano applicazione nelle comunicazioni radiofoniche e televisive; i raggi X trovano applicazione nella medicina per il loro elevato potere penetrante.

Le radiazioni interagiscono con la materia: le onde radio sono talmente poco energetiche da provocare un aumento dei movimenti traslazionali; le microonde provocano un aumento dei movimenti rotazionali; gli infrarossi provocano un aumento dei movimenti vibrazionali; il visibile e l’ultra violetto provocano il salto degli elettroni dell’ultimo livello; i raggi X provocano il salto degli elettroni più interni.
All’aumentare della frequenza la lunghezza d’onda diminuisce.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email