Ominide 597 punti

“Fenomeni che si manifestano nelle reazioni chimiche”

In questa esperienza abbiamo effettuato delle reazioni chimiche e osservato i cambiamenti che avvenivano nel sistema.
Materiali e strumenti
• provette e portaprovette
• bacchetta di vetro
• spruzzetta
• ferro
Soluzioni acquose di:
-tiocianato di potassio
-cloruro di calcio
-cloruro ferrico
-solfato di sodio
-carbonato di sodio
-acqua ossigenata
-permanganato di potassio
-acido cloridrico
-idrossido di sodio
Principio: Per “Reazione Chimica” si intende una trasformazione di una materia che avviene senza variazione misurabili di massa, in cui uno o più reagenti modificano la loro struttura e composizione originaria per generare i prodotti. I reagenti sono sostanze che si mettono a reagire, i prodotti sono quelli che si ottengono dalla reazione chimica dei reagenti
Procedimento: Inizialmente abbiamo prelevato separatamente i reagenti che ci occorrevano per la reazione, poi ne abbiamo descritto l’aspetto e infine li abbiamo uniti e mescolati. Abbiamo ripetuto l’esperimento più volte e per ogni singola reazione ne abbiamo osservato e descritto i cambiamenti che si manifestavano a seguito della trasformazione chimica.
Osservazioni
Prima reazione
Preparazione: Abbiamo preso due provette e versato all'interno di una il Ferro(Stato Solido di colore grigio scuro) e nell'altra l'Acido Cloridico(Soluzione acquosa). Poi abbiamo mescolato le sostanze e si sono formate sul fondo delle bollicine, perché si stava formando un gas l’Idrogeno.
Ferro + Acido cloridrico ¬¬----- Idrogeno + Cloruro ferrico
Solido + Soluzione acquosa ----- Gas
Fe + H Cl ---- H2 + Fe Cl3
Lettura: Il ferro reagisce con l’Acido cloridrico per produrre l’Idrogeno e il Cloruro ferrico

Seconda reazione
Preparazione: Abbiamo preso due provette, in una è stato versato il Cloruro Ferrico(soluzione di colore gialla) e nell'altra l'Idrossido di sodio(soluzione acquosa). Mescolando le sostanze si è formato un miscuglio gelatinoso di colore bruno.
Cloruro ferrico + Idrossido di sodio ----- Idrossido ferrico + Cloruro di sodio
Soluzione gialla + Soluzione acquosa ----- solido gelatinoso bruno
Fe Cl3 + Na OH ----- Fe(OH)3 + Na Cl
Lettura: Il Cloruro ferrico reagisce con l’ idrossido di sodio per produrre l’ Idrossido ferrico e il Cloruro di sodio


Terza reazione
Preparazione: Abbiamo preso due provette in una è stato messo il Cloruro Ferrico (soluzione di colore gialla) e nell'altra il Tiocianato di Potassio(soluzione acquosa) . Mescolando le due soluzioni si è formato un miscuglio di color rosso plasma.
Cloruro ferrico + Tiocianato di potassio ----- Tiocianato ferrico + Cloruro di potassio
Soluzione gialla + Soluzione acquosa ----- Soluzione rosso plasma
Fe Cl3 + KSCN ----- Fe (SCN)3 + K Cl
Lettura: Il Cloruro ferrico reagisce con il Tiocianato di potassio per produrre il Tiocianato ferrico e il Cloruro di potassio

Quarta reazione
Preparazione: Abbiamo preso due provette in una è stato messo il Cloruro di calcio (soluzione acquosa) e nell’altra il Solfato di potassio (soluzione acquosa). Mescolando le due soluzioni si e formata una soluzione solida bianca.
Cloruro di calcio + Solfato di potassio ----- Solfato di calcio + Cloruro di potassio
Soluzione acquosa + Soluzione acquosa----- Solido bianco
Ca Cl2 + K2 SO4 ----- Ca SO4 + KCl
Lettura: Il Cloruro di calcio reagisce con il Solfato di potassio per produrre il Solfato di calcio e il Cloruro di potassio

Quinta reazione
Preparazione: Abbiamo preso due provette in una è stato messo il Carbonato di sodio (soluzione acquosa) e nell’altra l’Acido cloridrico (soluzione acquosa). Mescolando le due soluzioni si è formato un gas.
Carbonato di sodio + Acido cloridrico----- Anidride carbonica
Soluzione acquosa + Soluzione acquosa ----- Gas
Na CO + H Cl ----- CO2 + H2O + Na Cl
Lettura: Il Carbonato di sodio reagisce con l’ Acido cloridrico per produrre l’ Anidride carbonica, Acqua e Cloruro di sodio

Sesta reazione
Preparazione:Abbiamo preso due provette in una è stato messo il Permanganato di potassio (soluzione acquosa) e nell’altra Acqua ossigenata (soluzione acquosa). Mescolando le due soluzioni si è formato un gas e un solido marrone (con aumento di temperatura).

Permanganato di potassio + Acqua ossigenata----- Ossigeno + biossido di manganese + acqua + Ossido di potassio
Soluzione viola + Soluzione acquosa ----- Gas + Solido marrone
K Mn O4 + H2O2 ----- O2 + MnO2 + H2O + K2O
Lettura: Il Permanganato di potassio reagisce con l’ acqua ossigenata per produrre Ossigeno, Biossido di manganese ,Acqua e Ossido di potassio

Settima reazione
Preparazione: Per quest’ultima reazione ci siamo serviti della beuta da 150 ml di capacità. Questa reazione non è come quelle precedenti perché abbiamo utilizzato due reagenti solidi. Molte reazioni avvengono per contatto dei reagenti, altre invece hanno bisogno di un qualcosa che le faccia reagire. In quest’ultima avendo utilizzato come reagenti due solidi, per azionarli abbiamo usato come conduttore l’energia cinetica. Per evitare la fuoriuscita del prodotto, abbiamo chiuso la beuta con il parafilm.
Ammonio nitrato + Idrossido di bario----- Ammoniaca + Acqua
Solido bianco + Solido bianco----- Gas + (diminuzione di temperatura)
NH4 NO3 + Ba(OH)2 ----- NH3 + H2O + Ba NO3
Lettuta: L’Ammonio nitrato reagisce con l’ Idrossido di bario per produrre la Ammoniaca e Acqua

DOMANDE:
Che cosa si intende per reazione chimica?
Una reazione chimica è una trasformazione della materia che avviene senza variazioni misurabili di massa, in cui una o più specie chimiche (dette "reagenti") modificano la loro struttura e composizione originaria per generare altre specie chimiche (dette "prodotti").

In una reazione chimica, con quale termine si indicano le sostanze di partenza?
Le sostanze di partenza si indicano con il termine “REAGENTI”

In quali prove il prodotto della reazione può essere separato con una filtrazione?
La filtrazione può essere utilizzata nella prova N.4

Sei in grado di spiegare perché una trasformazione chimica è spesso accompagnata da cambiamenti eventi del sistema?
Perché in una reazione di chimica si ottengono nuove sostanze con caratteristiche proprie, diverse da quelle iniziali.

Sei in grado di indicare altre reazione chimiche diverse da quelle viste in laboratorio e indicare i cambiamenti che le accompagnano?
Consideriamo, ad esempio, la combustione del metano che avviene secondo la reazione:
Metano + Ossigeno ----- Anidride carbonica + Acqua
CH4 + 2 O2 → CO2 + 2 H2O

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email