Acciai: trattamenti termici


Possiamo distinguere tre tipologie di trattamenti termici, tra cui: tempra, rinvenimento, ricottura e normalizzazione.

Tempra: cicli di trattamenti termici per riscaldamento a 723-900°C per far assumere una struttura interna (austensite) e successivo raffreddamento rapido in modo da ottenere in superficie un costituente (martensite) ad elevata durezza. Sono presenti forti lesioni nel reticolo metallico.
Si ottiene un pezzo ad elevata durezza e grande resistenza meccanica a scapito della resilienza.

Rinvenimento: si riscalda l'acciaio temprato a una temperatura inferiore a quella di tempra, raffreddandola a velocità controllata, in modo da ottenere una diminuzione di fragilità e un aumento di elasticità.
Si aumentano le lesioni interne al reticolo metallico.

Ricottura: si riscalda l'acciaio a temperatura elevata per un tempo prolungato e si raffredda lentamente.

Normalizzazione: si riscalda l'acciaio grezzo di colata, che presenta cristallizzazione a grana grossa, a temperatura superiore al punto di trasformazione e si raffredda all'aria libera per ottenere una grana fine.

Tutti questi processi possono essere più volte eseguiti per una data quantità di acciaio, si va incontro però a perdere sempre una quantità (anche se piccola)di sostanza.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze