Genius 41962 punti

L' equilibrio di Hardy-Weinberg


Indicando con p la frequenza dell’allele A e q la frequenza dell’allele a, Hardy e Weinberg svilupparono l’equazione
p+q=1
per descrivere genotipi e frequenze alleliche di una popolazione. Conoscendo la frequenza di uno degli alleli è possibile pertanto risalire all’altra mediante
p=1-q
e q=1-p
Inoltre poiché p +q=1,anche(p + q)^2 = 1. Pertanto la presenza dei genotipi in una popolazione con frequenza p e q degli alleli A e a sarà:
individui AA: p^2
individui Aa: 2pq
individui aa: q^2
In complesso:
p2 + 2pq + q2 = 1
frequenza di AA frequenza di Aa frequenza di aa tutti gli individui di una popolazione.

La probabilità infatti che un particolare allele venga trasmesso a uno zigote è data dalla frequenza dell’allele nel pool genico degli individui che si accoppiano.
Il modello, noto come “Equilibrio di HardyWeinberg (EHW)”, indicava condizioni di equilibrio che escludono processi evolutivi . Successivamente, riprendendo tali studi, i due studiosi rilevarono che devono essere rispettate le seguenti condizioni perché l’equilibrio descritto si realizzi:
• non vi sia spostamento della popolazione per emigrazione, né movimento in entrata di individui per immigrazione;
• gli accoppiamenti siano casuali;
• la popolazione sia sufficientemente grande da evitare errori di campionamento (deviazioni casuali dal valore atteso della probabilità, dovute alle dimensioni limitate della popolazione);
• non si verifichi selezione
In queste condizioni dunque le frequenze degli alle li tipici di una determinata popolazione non variano nelle successive generazioni e vi sarebbe non solo una potenziale tendenza all’equilibrio delle frequenze geniche,ma anche un bilanciamento di qualsiasi deviazione dall’equilibrio nelle condizioni considerate. Brevemente, non vi sarebbe alcuna pressione evolutiva.
Hardy e Weinberg dimostrarono anche che la ricombinazione genetica non modifica di per sé la composizione del pool genico (complesso totale di tutte le forme alleliche di tutti i geni che esistono in una popolazione di individui interfecondi).
Hai bisogno di aiuto in Genetica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email