Corra96 di Corra96
Habilis 3571 punti

Xilema secondario delle Gimnospermae

Il cambio cribro-vascolare delle Gimnosperme produce una sola tipologia di elementi xilematici: le fibrotracheidi (cioè una via di mezzo tra trachee e fibre, che hanno la duplice funzione di sostegno e di trasporto). Quindi il legno delle Gimnosperme è omoxilo.
Come nelle altre piante, anche l’attività delle gimnosperme è influenzata dall’andamento stagionale. Infatti le fibrotracheidi prodotte in estate sono più piccole di quelle prodotte in primavera.
Le caratteristiche fondamentali del legno delle Gimnosperme (e delle fibrotracheidi):
- Caratteristica fondamentale e distintiva delle fibrotracheidi, già descritta in precedenza, è la punteggiatura areolata, che verrà comunque ripresa in questa sezione;
- Presenza di raggi midollari uniseriati,
- Presenza di tessuti di segregazione, come i canali resiniferi, che sono situati nello xilema e nei raggi parenchimatici (che solo in questo caso, come vedremo, diventano pluriseriati).

Nello xilema di Gimnosperme si nota la differenza tra fibrotracheidi estive e primaverili. Si ricorda inoltre che i raggi parenchimatici sono molto sottili, in quanto uniseriati.
In entrambe le sezioni longitudinali sono visibili le punteggiature areolate, se sono viste di lato appaiono come ispessimenti della parete cellulare, con il toro al centro (o spostato, dipende se la fibrotracheide è stata chiusa), mentre se viste frontalmente sono più facilmente riconoscibili con la tipica forma a ciambella.

Hai bisogno di aiuto in Evoluzione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email