Corra96 di Corra96
Habilis 3571 punti

I meristemi secondari

I meristemi secondari si dividono in:
- Meristemi residui o intercalari, cioè zone in cui alcune cellule mantengono la capacità di divisione. Sono residui di meristemi primari, e si rendono necessari in caso di stress;
- Meristemi secondari veri e propri, indispensabili per piante poliannuali. Tra questi troviamo:
o Cambio cribro-vascolare, che forma i tessuti di conduzione quali xilema e floema. Produce internamente lo xilema (o legno) ed esternamente il floema (o libro). Il floema, detto anche tessuto cribroso, è il tessuto di conduzione della linfa elaborata, la soluzione zuccherina che viene traslocata da un'area di produzione, come ad esempio la foglia matura, ad una regione di utilizzo che richiede gli zuccheri per la propria crescita (radici, semi, frutti) o ad una di accumulo (ad es. tuberi, o la radice della barbabietola o il fusto della canna da zucchero). Il movimento è attivo: implica cioè un dispendio energetico. Le sostanze elaborate entrano negli elementi cribrosi nei punti di produzione mediante pompe molecolari del plasmalemma e altre pompe analoghe provvedono a riversarle alle cellule nei punti di utilizzo. La velocità del flusso è da 10 a 100 cm/h. Lo xilema, detto anche legno, è un tessuto vegetale presente nelle piante vascolari e adibito alla conduzione della linfa grezza, cioè di acqua e soluti in essa disciolti, dalle radici alle foglie;

o Cambio subero-fellodermico (o fellogeno), che produce internamente felloderma ed esternamente sughero.
Entrambi i cambi permettono l’accrescimento diametrale del fusto della pianta, e sono presenti nelle piante pluriennali.
- Meristemi avventizi, si formano a seguito di uno stress, ad esempio se si taglia una pianta arborea a livello della ceppaia essa tende a ricacciare, si ha quindi un adattamento della pianta a una variazione delle condizioni.
Tutti i tessuti secondari sono caratterizzati dalla totipotenza delle cellule.

Hai bisogno di aiuto in Evoluzione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email