Corra96 di Corra96
Habilis 3571 punti

Anatomia della foglia

Dal punto di vista anatomico qualsiasi foglia avrà dei tessuti ben specifici, che sono:
- Sistema tegumentale (epidermide, superiore e inferiore);
- Sistema fondamentale (parenchimi di riserva e fotosintetico, in maggioranza, ma anche di conduzione);
- Sistema vascolare, cioè fasci cribro-vascolari.
Tutte e tre i sistemi appena citati sono in struttura primaria, infatti la foglia non possiede mai la struttura secondaria, per tutta la sua durata rimane sempre in struttura primaria.
Attorno ai fasci cribro-vascolari possono poi essere presenti dei tessuti meccanici.
Dall'alto verso il basso, in sezione trasversale di una foglia vediamo:
- Tessuti di rivestimento, ovvero epidermide superiore e inferiore;
- Strato di parenchima clorofilliano appena sotto il parenchima superiore (possono esserne presenti anche più di uno, inoltre nell’immagine le cellule sono ordinate, in alcuni casi possono essere più confuse);

- Strato di parenchima aerifero sopra l’epidermide inferiore;
- Fasci cribro-vascolari, con xilema rivolto verso l’alto e floema rivolto verso il basso, contornati da fibre.
Sull’epidermide troviamo inoltre dei peli (vivi e\o morti) e tessuti ghiandolari di segregazione (peli ghiandolari veri e propri). Generalmente i peli morti servono come protezione dall’eccessiva traspirazione e per riflettere la radiazione solare, mentre quelli vivi servono per proteggersi da eventuali predatori.

Hai bisogno di aiuto in Evoluzione?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email