Corra96 di Corra96
Habilis 3571 punti

Differenze tra organismi unicellulari e pluricellulari

Gli unicellulari si differenziano dai pluricellulari per due fattori sostanziali (a eccezione del numero di cellule, ovviamente):
- Modalità di crescita, nei monocellulari infatti una volta che la cellula ha raggiunto le dimensioni massime non avviene alcuna forma di accrescimento, mentre nei pluricellulari l’accrescimento avviene principalmente per aumento del numero di cellule;
- Localizzazione degli organi fotosintetici, che negli unicellulari si trovano in riarrangiamenti della membrana, mentre nei pluricellulari ci sono delle strutture specializzate.
Per quanto riguarda gli organismi pluricellulari la crescita avviene in tessuti meristematici (meristemi), qui si verifica sia la crescita che la formazione di nuove cellule meristematiche che perpetuano se stesse.
Le cellule meristematiche (fig 2) sono allo stato indifferenziato, molto piccole, con parete cellulare composta solamente da parete primaria e lamella mediana, il nucleo è l’unico organello completamente formato, tutti i restanti organelli non sono formati (es. provacuoli) e il rapporto nucleo citoplasma è alto (quindi a favore del nucleo).

Nella cellula adulta, differenziata, il rapporto nucleo-citoplasma non è più a favore del nucleo, inoltre l’organello più sviluppato è il vacuolo (possono esserne presenti anche 2 o 3). La cellula differenziata ha acquistato tutte le caratteristiche del tessuto di cui farà parte.

Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email