Ominide 4472 punti

Glutammato, eccitatorio principale del SNC, non attraversa la barriera ematoencefalica. Sintetizzato per mezzo della glutaminasi dalla glutammina internalizzata tramite trasportatori di membrana (ciclo glutammmato-glutammina).
Immagazzinato tramite il trasportatore vescicolare VGLUT.
Rimosso dal vallo per mezzo di trasportatori specifici degli aa eccitatori anche nelle cellule gliali dove è riconvertito in glutammina.

Recettori:
• Ionotropi, canali cationici non selettivi permeabili a Na+ e K+ (tranne NMDA) simili ai recettori nicotinici, distinti in tre tipi:
• AMPA, attivati da Alfa ammino-3 idrossi-5 Metil- 4 Isossazzolo Propinato: con una struttura tetramerica asimmetrica, con quattro subinità (GluA1-GluA4) ciascuna delle quali ha un dominio extracellulare di legame ed uno transmembrana che constituisce il canale.
Dà origine a correnti post-sinaptiche ampie, prevalenti in condizioni di attività sinaptica non molto intensa (attivi in caso di stimolazione a bassa frequenza).

• NMDA, attivati da N-Metil-D-Aspartato: strutturalmente simili agli AMPA, costituiti da 4 subunità combinate da 7 tipi diversi raccolti in 3 gruppi (N1 e N3 leganti la glicina, necessario come cotrasmettitore; N2 leganti il glutammato).
Permettono l’ingresso di Ca2+ ma solo in compresenza di Glu e di una depolarizzazione postsinaptica, questo per via della presenza di uno ione Mg2+ che blocca la conduzione se la membrana è iperpolarizzata; l’ingresso di calcio pertanto segnala la coincidenza temporale tra attività (depolarizzazione) presinaptica e postsinaptica (avviata dagli altri recettori, indice che la sinapsi è attiva). Si pensa che questo meccanismo sia alla base del Potenziamento a Lungo Termine (LTP) nell’ippocampo, in quanto il Ca2+ agisce da secondo messaggero attivando la chinasi calcio/calmodulina dipendente e la PKC, inducendo nelle prime ore l’espressione di maggiori recettori AMPA nelle spine dendritiche postsinaptiche, più tardi regolando l’espressione genica e inducendo tramite la sintesi proteica un espansione morfologica e numerica dei contatti sinaptici.
• Kainato, attivati da acido kainico, la cui attività è funzionalmente associata a quella dei recettori AMPA.
• Metabotropi, simili ai muscarinici

Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017