Sapiens 7351 punti

Lisosomi e i microbodies


I lisosomi sono vescicole che digeriscono materiale cellulare e degradano sostanze di rifiuto. Essi contengono enzimi litici, capaci cioè di indurre la lisi o scioglimento dei legami chimici delle sostanze con cui vengono in contatto.
Si tratta di idrolasi acide quali le proteasi , le peptidasi, lipasi, nucleasi, glicosidasi, che agiscono rispettivamente sulle proteine, sui lipidi, sugli acidi nucleici e sui glicidi, scomponendoli in molecole più semplici.
Si distinguono due classi di lisosomi: i primari e i secondari.
I lisosomi primari sono piccole vescicole inattive formatesi dalle citomembrane del RER,dal complesso di Golgi e da un regione del RE liscio.
Le sostanze che gli enzimi lisosomiali degradano sono di origine endogena (citoplasmatica) o provengono dall’esterno; in entrambi i casi le molecole sono circondate da membrana e nell’insieme costituiscono rispettivamente le vescicole auto o eterofagiche.
Dalla fusione dei lisosomi primari con le vescicole fagiche si ha la formazione dei lisosomi secondari e in solo questi ultimi avvengono le reazioni di degradazione.
Il prodotto della la digestione viene riversato nel citoplasma per poi essere riutilizzato, mentre i residui delle sostanze di partenza vanno a costituire il corpo residuale, eliminato dalla cellula per esocitosi.
Nell’invecchiamento cellulare l’esocitosi diviene meno intensa e i corpi residuali finiscono con il trasformarsi in pigmento bruno che si accumula nelle cellule.
I microbodies o perossisomi sono vescicole membranose di forma sferoidale, dal diametro variabile da 0.1 al 1.5 μm.
Contengono enzimi, come ossidasi o catalasi, che ossidano composti organici utilizzando direttamente ossigeno molecolare. Nelle reazioni organiche viene prodotta acqua ossigenata, che è sostanza tossica per la cellula,ma la catalasi scinde l'acqua ossigenata in acqua e ossigeno, liberando la cellula dalla sostanza nociva.
I microbodies sono presenti sia nelle cellule animali, sia nelle cellule vegetali.
Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove