Genius 32601 punti

Eventi della divisione cellulare


In tutte le cellule, tranne i batteri e alcune cellule dell’apparato genitale, la divisione cellulare è costituita da due eventi. La mitosi, o divisione del nucleo, avviene per prima. Il secondo evento è la citodieresi, la divisione del citoplasma che inizia quando la mitosi è quasi completata.
• La mitosi porta alla formazione di due nuclei figli contenenti esattamente gli stessi geni del nucleo di partenza. Come abbiamo visto sopra, la mitosi è preceduta dalla duplicazione del DNA, cosicché per un breve tempo il nucleo della cellula contiene una doppia dose di geni. Quando il nucleo si divide, ciascuna delle due cellule figlie risulterà avere esattamente le stesse informazioni genetiche della cellula madre di partenza e dell’originaria cellula uovo fecondata da cui è derivata. • La citodieresi, o divisione del citoplasma, di solito inizia verso la fine dell’anafase e si completa durante la telofase. All’equatore della cellula, a livello della linea mediana del fuso, un anello contrattile di microfilamenti forma un solco di divisione che, contraendosi sempre più, alla fine divide la massa iniziale di citoplasma in due parti. Così, alla fine della divisione cellulare si sono formate due cellule figlie. Ciascuna è più piccola e ha meno citoplasma della cellula madre, ma è geneticamente identica a essa. Le cellule figlie si accrescono e svolgono le loro normali attività finché non si dividono a loro volta.

La mitosi e la citodieresi di solito procedono insieme, ma in certi casi il citoplasma non si divide e questo porta alla formazione di cellule binucleate o plurinucleate. Questo è abbastanza comune nel fegato. A seconda del tipo di tessuto la divisione cellulare può impiegare da cinque minuti a diverse ore per completarsi. Alla base di tumori e neoplasie sta un meccanismo di mitosi incontrollato.

Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email