Video appunto: Comunicazione cellulare

Comunicazione cellulare



Negli organismi pluricellulari miliardi di cellule devono comunicare fra loro per coordinare la propria attività, e anche per molti organismi unicellulari la comunicazione è indispensabile.
Le comunicazioni sono mediate da molecole segnale di natura chimica di diversa natura e captate da recettori specifici.
Queste molecole segnale possono essere:
• citochine: di natura proteica, peptidica, sono molecole segnale responsabili delle comunicazione tra cellule;
• fattori di crescita: di natura proteica, oltre che da organi preposti alla loro produzione possono provenire dall'esterno;
• ormoni: di natura peptidica o lipidica; sono protagonisti della comunicazione endocrina, quella che non agisce su cellule nei paraggi: prodotti da organi/cellule specifiche viaggiano poi per lunghe distanze fino a raggiungere le cellule bersaglio;
• neurotrasmettitori: sono molecole di segnale specifiche della comunicazioni tra cellule nervose o tra cellule nervose e fibre muscolari; piccole molecole, per esempio amminoacidi, rilasciate dalle vescicole sinaptiche che si trovano alla fine degli assoni;
Nel regno animale si pensa che gli antenati di tutti i metazoi fossero organismi coloniali acquatici molto simili a quelli che esistono adesso col nome di coanoflagellati; sono colonie di individui tutti uguali di cui uno ha un peduncolo che permette l'adesione al fondo; i singoli individui possiedono cellule dette coannociti, hanno una specie di collare e un flagello che muovendosi convoglia acqua e nutrienti nel tubulo.