Genius 16188 punti

Il ciclo cellulare


Gli eventi che portano alla divisione della cellula, dopo il suo accrescimento e la replicazione del DNA, si verificano in maniera ciclica; la loro sequenza è definita per questo ciclo cellulare. Il ciclo si verifica in tutti gli eucarioti e comporta lo sviluppo e l’accrescimento degli organismi pluricellulari, mentre dà luogo alla moltiplicazione degli organismi unicellulari nell’ambito di una popolazione.
Consta delle fasi G₁,S,G₂,M. La sua durata varia in relazione al tipo di cellula e ad altri fattori: può essere brevissima (come accade nelle prime divisioni dell’embrione di alcuni animali), effettuarsi in poche ore o protrarsi per anni .
Le cellule nervose umane, ad esempio, dopo il primo anno di vita diventano incapaci di dividersi e trascorrono il resto della loro esistenza nella fase G₁ (G dal vocabolario inglese Gap = intervallo).
Le cellule si dividono nella fase M,mitosi, che rappresenta solo una piccola parte del ciclo. Questa è caratterizzata da particolari trasformazioni che si verificano a carico del materiale cromatico.
Le fasi G₁,S e G₂ costituiscono l’interfase.
L’interfase è caratterizzata dall’accrescimento cellulare; in questo periodo la cellula svolge normalmente tutte le altre sue funzioni.
Nel periodo G₁ che precede la fase S la cellula si accresce; si forma nuovo materiale citoplasmatico tutti gli organelli cellulari. G₁ può avere durata diversa e comprendere uno stadio G₀ di quiescenza.
Durante la fase S si verifica l'evento fondamentale nel ciclo cellulare, che consiste nella duplicazione del DNA nucleare e nella sintesi degli istoni e delle proteine non istoniche, che con il DNA costituiscono i cromosomi.
Lo stadio G₂ corrisponde a un periodo di accrescimento durante il quale la cellula si prepara alla mitosi sintetizzando proteine indispensabili alla divisione.
Alla fine della fase G₂ ha inizio la mitosi; al termine di essa le due cellule che ne derivano entrano allo stadio G₁ dell’interfase successiva.
Il ciclo cellulare viene regolato da fattori genetici e biochimici; si cerca di scoprire le molecole che determinano il passaggio delle cellule dalla fase di accrescimento a quella di divisione, per approfondire le cause che portano alla crescita incontrollata delle cellule nei tumori.
Tre categorie di geni regolano gli eventi del ciclo e ,fra le altre proteine, codificano le cicline, che controllano il ciclo cellulare. Molta attenzione viene oggi destina al ciclo delle cellula cancerose,che si dividono ripetutamente secondo un ritmo che non risulta più normale,né regolabile ; diversi tumori sarebbero causati da particolari geni chiamati oncogeni (oncos = tumore), che inducono cicli cellulari rapidi e incontrollati.
Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email