Video appunto: Modificazioni post-traduzionali di insulina e collagene

Modificazioni post-traduzionali di insulina e collagene



Si prendano in esame le modifiche post-traduzionali di insulina e collagene due proteine fondamentali per il funzionamento del nostro organismo.

• l’insulina inizialmente esiste come preproinsulina che viene mandata al RER dove viene eliminata la porzione amino-terminale.
Si formano ora due ponti di solfuro tra la porzione terminale e iniziale, si ottiene così la proinsulina che matura attraverso un taglio proteolitico che elimina il peptide C, ossia la porzione che non presentava ponti di solfuro;
• le singole catene del collagene sono prodotte nel RER e arrivano al Golgi: nelle cisterne del RER avviene l’idrossilazione della prolina e della lisina, che permette alla proteina di assumere la corretta conformazione. A catalizzare questo passaggio è l’acido ascorbico, derivante dalla vitamina C. Vi è poi la glicosidazione delle idrossilisine; può ora iniziare a costituirsi la tripla elica. Il procollagene viene ora secreto dal RER attraverso delle vescicole; è poi nello spazio extracellulare che matura attraverso una modificazione proteolitica, ossia un taglio delle estremità della tripla elica.
Le proteine che non vengono correttamente modificate sono ubiquitinate, degradate dal proteasoma e infine rimosse dal RER.