Ominide 4472 punti

Topografia e morfologia dello stomaco


Occupa la regione sovramesocolica corrispondente in superficie all’ipocondrio sinistro e una parte dell’epigastrio e del terzo superiore del mesogastrio. Il suo terzo superiore sinistro è posto posteriormente alle coste e alle cartilagini costali al di sotto del diaframma.
La porzione presente a livello dell’epigastrio e del terzo superiore del mesogastrio è in parte nascosta dalle cartilagini costali e dal fegato (la faccia viscerale del cui lobo sinistro prende appunto il nome di faccia gastrica); l’unica porzione palpabile, a diretto contatto con la parete addominale, è rappresentata dal triangolo di Labbè.
Ha la forma di sacco allungata dall’alto in basso e appiattita dall’avanti verso dietro, rivolta verso l’alto e verso destra che nella porzione prossimale piega a uncino verso sinistra per poi risalire verso l’alto ed estendersi mantenendosi a sinistra del piano sagittale mediano, per poi continuare verso il centro e terminare nella sua porzione più distale rilasendo leggermente a destra.
La sua forma è comunque estremamente irregolare e varia (a uncino, come descritto, nei longilinei; a cornamusa nei normolinei, a semiluna nei brevilinei) anche se tali varibilità sono più frequenti nella salma che all’esame radiologico, in cui la dinamicità dello stomaco ne consegna immagini molto più diversificate.
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017