Video appunto: Ruolo centrale del fegato
Il fegato è uno degli organi più versatili e complessi del corpo. Senza di esso moriremmo in 24 ore. Il suo ruolo nella digestione (vale a dire la produzione della bile) è importante per assicurare i processi digestivi, ma è soltanto una delle numerose funzioni svolte dalle cellule epatiche. Le cellule epatiche operano la detossificazione dei farmaci e dell’alcol, degradano gli ormoni, producono molte sostanze di importanza vitale per l’organismo nel suo insieme (colesterolo, proteine del sangue come albumine e fattori della coagulazione e lipoproteine) e svolgono un ruolo centrale nel metabolismo poiché elaborano pressoché tutti i componenti alimentari fondamentali.


A causa delle funzioni essenziali del fegato, la natura ci ha dotati di un surplus di tessuto epatico: ne abbiamo più di quanto sia necessario, e se anche una parte viene danneggiata o asportata, il fegato è uno dei pochi organi capaci di rigenerarsi rapidamente e facilmente. Una circolazione del tutto particolare, la circolazione portale epatica, porta direttamente al fegato il sangue ricco di sostanze nutritizie proveniente dagli organi digestivi. Il fegato è il principale organo metabolico dell’organismo e questa deviazione delle sostanze nutritizie attraverso il fegato assicura che le sue esigenze siano soddisfatte per prime. Intanto che il sangue circola lentamente attraverso il fegato, le cellule epatiche ne prelevano aminoacidi, acidi grassi e glucosio. Tali componenti alimentari sono immagazzinati per essere utilizzati in seguito, oppure sono elaborati in vari modi. Nello stesso tempo le cellule fagocitarie del fegato inglobano e distruggono i batteri che sono riusciti a entrare nelle pareti del canale alimentare e a passare nel sangue.