Video appunto: Nutrizione
Un costituente alimentare fondamentale è una sostanza presente nel cibo utilizzata dall’organismo per attuare il normale accrescimento, la conservazione dello stato stazionario e i processi di riparazione. I costituenti alimentari fondamentali sono accuratamente distinti in sei categorie. I costituenti principali (carboidrati, lipidi e proteine) formano la gran parte di ciò che mangiamo.
I costituenti minori (vitamine e minerali) pur essendo ugualmente essenziali per la salute sono necessari in quantità piccolissime.

Anche l’acqua, che costituisce il 60% circa del volume dei cibi che ingeriamo, è considerata un costituente alimentare fondamentale. La maggior parte dei cibi contiene un assortimento di costituenti alimentari fondamentali. Per esempio, una scodella di crema di funghi contiene tutti i costituenti principali e alcune vitamine e minerali. Una dieta comprendente cibi di tutti e cinque i gruppi , cioè cereali, frutta, ortaggi, latticini, carne e pesce, normalmente assicura quantità adeguate di tutti i costituenti necessari. I vari tipi di guide alimentari a piramide messi a punto sono più dettagliati. La versione più recente, MyPyramid, messa in circolazione nel 2005, differisce in modo significativo dalle piramidi alimentari tradizionali, in quanto suddivide le categorie dei cibi verticalmente (anziché orizzontalmente). L’assottigliarsi di ciascun gruppo dal basso verso l’alto della piramide consiglia moderazione nello scegliere gli alimenti di ciascun gruppo (preferenza ai cibi in basso nella striscia, che contengono minori quantità di zuccheri aggiunti e di grassi solidi). In questa versione della piramide alimentare è nuovo anche il risalto dato ad almeno 30 minuti di attività fisica al giorno, rappresentato dalla figura schematica di una persona che sale le scale. È considerato molto importante il fatto che si possa personalizzare la dieta in base all’età, al sesso e al grado di attività fisica.