Ominide 16556 punti

L’epidermide


L’epidermide è formata da cinque strati. Procedendo dall’interno verso l’esterno gli strati sono: strato basale, spinoso, granuloso, lucido e corneo. Come tutti gli altri epiteli di rivestimento, l’epidermide è priva di vasi, cioè non ha una vascolarizzazione propria. Questo spiega perché un uomo può radersi ogni giorno senza sanguinare, anche se asporta molti strati di cellule a ogni rasatura.
Le cellule dell’epidermide sono per la maggior parte cheratinociti, che producono cheratina, una proteina fibrosa che fa dell’epidermide un resistente strato di protezione. Lo strato cellulare più profondo, lo strato basale, è quello situato più vicino al derma. Questo strato basale contiene le cellule dell’epidermide che sono nutrite più adeguatamente attraverso la diffusione delle sostanze dal derma.

Tali cellule sono continuamente soggette alla divisione cellulare, producendo ogni giorno milioni di nuove cellule; si spiega così la denominazione alternativa di questo strato: strato germinativo. Le cellule figlie sono sospinte verso l’alto, allontanandosi dalla fonte di nutrizione e andando a far parte di strati dell’epidermide più prossimi alla superficie cutanea. Nell’allontanarsi dal derma e nell’andare a far parte degli strati più superficiali, lo strato spinoso e poi lo strato granuloso, vanno progressivamente appiattendosi e riempiendosi di cheratina. Infine muoiono, formando lo strato lucido, chiaro. Quest'ultimo strato non si trova in tutte le regioni cutanee, ma è presente soltanto nelle zone in cui la cute è pri-va di peli e particolarmente spessa: nel palmo della mano c nella pianta del piede. L'accumulo di cheratina al loro interno e la distanza sempre maggiore dai vasi sanguigni (che si trovano nel derma), porta alla morte delle cellule dello strato lucido e delle cellule epidermiche ancora più superficiali che non sono più in grado di ricevere in mi-sura adeguata l'ossigeno e le sostanze nutritizie.
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email