Video appunto: Encefalo (2)

Encefalo



Il SNC è costituito da:
• sostanza grigia che contiene i corpi cellulari dei neuroni e i dendriti;
• sostanza bianca dove vi sono gli assoni che appaiono bianchi a causa della mielina. L’encefalo si può suddividere in 6 parti: cervello, diencefalo, mesencefalo, ponte, cervelletto e bulbo o midollo allungato.
Il tronco encefalico è la parte dell’encefalo compresa tra il midollo e il diencefalo. Al talamo arrivano gli stimoli provenienti dalle vie sensoriali e vengono filtrati e modificati prima di essere trasmessi alla corteccia sensoriale. L’ipotalamo controlla le attività corporee connesse all’omeostasi coordinandosi con l’apparato endocrino. Controlla poi le attività involontarie, regola l’ipofisi e la produzione di ormoni. Il mesencefalo contiene i nuclei dei neuroni che elaborano informazioni visive e uditive. Il mielencefalo, o midollo allungato, connette il midollo spinale con l’encefalo. Sono qui presenti i nuclei di sostanza grigia con importanti funzioni: motori e sensoriali dei nervi cranici, centri cardiaci, vasomotori e respiratori.

Il cervelletto controlla i muscoli posturali mantenendo il tono muscolare e l’equilibrio, programma e regola i movimenti volontari e non. L’encefalo e il midollo spinale sono avvolti da tre membrane di tessuto connettivo, le meningi che dall’esterno sono dura madre, aracnoide e pia madre. Tra le ultime due vi è il liquido cerebrospinale che protegge il sistema nervoso dagli urti.