Video appunto: Tessuto nervoso (4)

Tessuto nervoso



Nel tessuto nervoso le cellule sembrano voler “toccare” un gran numero di altre cellule, anche centinaia di cellule diverse, e questo particolare modo che hanno le cellule di entrare in contatto reciproco, è uno dei pilastri portanti della funzione del tessuto nervoso. Attraverso quei prolungamenti le cellule sono in grado di scambiarsi messaggi di natura diversa.
Tutta la funzione nervosa può essere grossolanamente riassunta in tre fasi:
1) noi abbiamo sistemi sensoriali in grado di raccogliere informazioni dal mondo esterno e anche dallo stato interno del corpo, essi sono in grado di recepire informazioni e di trasmetterle dalla periferia al centro;
2) nel sistema nervoso queste informazioni sono confrontate con i ricordi di esperienze pregresse, sono analizzate, soppesate in base a desideri e aspettative, e alla fine danno origine a un programma di azione, una serie di comandi diretti alla periferia;
3) in sostanza l’output, il prodotto di tutto il lavoro del cervello, dalla raccolta dei dati a tutte le fasi di elaborazione interna, consiste nella contrazione di certi muscoli e nell’innescamento di secrezioni da parte di certe ghiandole.
A permettere al sistema nervoso di svolgere le proprie funzioni sono i neuroni e le cellule della glia, ossia neuroni, astrociti, microglia, oligodendrociti e cellule di Schwann.