pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti

Differenti apparati respiratori a confronto


Sistema respiratorio: branchie
1) anfiosso alimentazione filtratoria tramite fessure branchiali, respirazione cutanea
2) cranioti le branchie sono di derivazione ectodermica e i polmoni di derivazione endotermica. La faringe ha una muscolatura specializzata, branchiomerici. Le branchie sono formate da lamelle primarie e secondarie tra loro perpendicolari. Possono essere interne o esterne.

agnati vi sono branchie sacculari interne separate da setti. A livello di ogni setto si ritrova le lamelle primarie, un arco aortico, muscoli e nervi.
gnatostomi (elasmobranchi) Le branchie sono settate e le tasche branchiali sono delle strette camere, le lamelle branchiali sono portate dai setti interbranchiali. Le lamelle branchiali ospitano i vasi sanguigni. Il flusso dell’acqua è opposto a quello del fluido dei vasi. I muscoli ipobranchiali aiutano l’inspirazione.

gnatostomi (pesci ossei) Un opercolo che si estende dall’arco ioideo ricopre tutte le branchie, non sono più presenti le camere parabranchiali ognuna dotata di una valvola propria ma è presente una sola grande camera. I setti interbranchiali sono ridotti. Il circolo dell’acqua è unidirezionale. La faringe e la cavità percolare cooperano per permettere quanto detto. Sono presenti le cellule a cloruri.
Le branchie partecipano attivamente ai processi di osmoregolazione.

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove