Erectus 1680 punti

Ciclo estrale


Anche negli altri mammiferi l’attività delle ovaie è ciclica e legata anche a fattori ambientali e stagionali.
Si individuano 4 fasi del ciclo estrale:
1. Estro: Si completa la maturazione di numerosi follicoli ovarici (fino a 12 o più in certe specie) e la loro ovulazione. Nell’utero si osserva un aumento della secrezione ghiandolare ed una iperplasia delle pareti. Ha una durata di pochi giorni ed è l’unica fase del ciclo in cui la femmina è disposta all’accoppiamento ed è fecondabile. Siccome è l’evento che si connota più facilmente, il ciclo estrale si descrive da questo momento.
2. Metaestro: si ha lo sviluppo di corpi lutei nei follicoli.
3. Diestro: Se non interviene la fecondazione si ha regressione/lisi dei corpi lutei e il ritorno dell’utero alle condizioni di quiescenza, fondamentali per la ripresa del ciclo.
4. Proestro: nuova ripresa della crescita follicolare e sviluppo di un nuovo gruppo di follicoli ovarici
Proestro + Estro = fase follicolare
Metaestro + Diestro = fase luteinica

Durata del ciclo

Nella bovina si assiste a più ondate di accrescimento follicolare senza giungere all’ovulazione se non alla terza ondata.
Mediamente un ciclo mestruale dura 28 giorni di cui 14 giorni sono occupati dalla fase follicolare, dopodiché si ha la fase luteale.
Mentre il ciclo mestruale si inizia a descrivere dal momento della mestruazione, il ciclo estrale si descrive a partire dall’estro che coincide con la fase ovultoria --> si ha uno sfasamento temporale nella descrizione dei due eventi.
Ciclo estrale 21 giorni in bovina, scrofa e capra, mentre per la cavalla dura 19-25 giorni e per la pecora 16-17 giorni.

Specie a giorni lunghi e specie a giorni corti

La ritmicità dell’attività ovarica varia nelle diverse specie animali. Alcune specie animali, infatti non si riproducono in modo continuo ma hanno una stagionalità riproduttiva, che dipende fondamentalmente dal fotoperiodo: durata delle ore di luce.
Specie “a giorni lunghi”: cavalla, orsa  l’attività ovarica si ha durante le giornate più lunghe (estate) --> la gravidanza dura circa 11 mesi.
Specie “a giorni corti”: pecora, capra, cervo  l’attività ovarica si ha durante le giornate corte (autunno) --> durata della gravidanza 4 mesi.
Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email