Le principali cavità corporee

Hanno essenzialmente due funzioni:
1- Proteggono organi delicati (ad es. encefalo e midollo spinale) da traumi e lavorano come ammortizzatori in caso di colpi ed urti;
2- Consentono significative variazioni di dimensioni e forma degli organi interni (come intestino, stomaco, vescica, polmoni, i quali sono in continua variazione di volume).
La cavità corporea ventrale (o celoma) compare già durante lo sviluppo embrionale, contiene gli organi di vari apparati : respiratorio, cardiovascolare, digerente, urinario e genitale. Durante la crescita dell’ embrione le loro posizioni cambiano, suddividendo così la cavità ventrale. Il diaframma è un muscolo piatto che suddivide la cavità toracica (superiore) da quella addominopelvica (inferiore).
Sia cavità toracica che cavità addominopelvica contengono organi in continua contrazione ed espansione, circondati da un liquido vischioso che consente l’espansione e riduce tra di loro l’attrito, favorendo la fisiologica funzionalità di ogni singolo organo. Questi organi, racchiusi in queste cavità viscerali, vengono chiamati visceri, rivestiti dalla membrana sierosa. Una porzione di membrana sierosa che ricopre un organo viscerale si chiama foglietto viscerale, mentre lo strato opposto, ovvero quello che riveste la superficie interna della parete corporea è detto foglietto parietale.

Cavità toracica

Contiene polmoni e cuore con i relativi apparati associati, porzione inferiore dell’esofago ed il timo. I confini della cavità toracica sono determinati dai muscoli, dalle ossa della parete toracica e dal diaframma (come detto in precedenza). È suddivisa in due cavità pleuriche: destra e sinistra, separate del mediastino, rivestite dalla pleura. Il mediastino è costituito da tessuto connettivo che circonda, supporta e stabilizza esofago, trachea e timo; esso contiene anche la cavità pericardica, che circonda il cuore.

Cavità addominopelvica

È compresa tra il diaframma e la pelvi. Divisa in cavità addominale (superiore) e cavità pelvica (inferiore). La cavità peritoneale è uno spazio rivestito dal peritoneo, una membrana sierosa. La cavità addominale si estende dalla superficie inferiore del diaframma fino al margine superiore della pelvi; essa contiene i seguenti organi: il fegato, lo stomaco, la milza, l’intestino tenue e l’intestino crasso. Altri organi invece, come reni e pancreas, sono posti tra il rivestimento retroperitoneale e la parete muscolare della cavità addominale, e sono detti organi retroperitoneali.

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email