Assorbimento: Una funzione importante dell’intestino tenue è la capacità di assorbire acqua e sostanze nutritive.*
L’intestino ha una superficie d’assorbimento estesa grazie alla presenza di pieghe e di estroflessioni.
La parete interna dell’intestino è ripiegata in pliche circolari che presentano piccole estroflessioni digitiformi dette villi. I villi a loro volta hanno piccole estroflessioni sulla membrana plasmatica dette Microvilli I che si estendono nella cavità intestinale. I villi inoltre sono attraversati da capillari e da un vaso linfatico.
*Le sostanze nutritive presenti nel lume intestinale passano attraverso cellule e poi vengono riversate nel sangue.
Glucosio e Glattosio vengono immessi nelle cellule per trasporto attivo che richiede energia.
Fruttosio viene immesso nelle cellule per diffusione facilitata.
Amminoacidi possono essere singoli, dipeptidi o tripeptidi e vengono immessi per trasporto attivo

Acidi grassi: - a catena lunga: vanno nelle cellule e si mescolano con proteine e glicogeno.
Dopo la scissione si riversano nel sangue.
- a catena corta: piccole catene che dalla membrana vanno alle cellule per diffusione
Ormoni digestivi; sono tre:
- Secretina : controlla che il pancreas rilasci succo pancreatico
- CCK : risponde ad alti contenuti di proteine e grassi nel chimo
- Gastrina: stimolata dal cibo produce secrezioni e movimenti nello stomaco.

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email