Ominide 4103 punti

L'apparato vestibolare

L'apparato vestibolare è specializzato nella percezione del movimento e della forza di gravità ed è costituito da tre canali semicircolari e da due vescicole:l'otricolo, che comunica con essi,e il sacculo, in comunicazione con la chiocciola.
La percezione del movimento si realizza nei canali semicircolari, disposti lungo le tre direzioni dello spazio.
Ognuno di essi presenta alla base un rigonfiamento che contiene gruppi di cellule ciliate simili a quelle dell'organo del corti.
Quando muoviamo il capo, il liquido dei canali tende per inerzia a rimanere fermo, facendo piegare le ciglia in direzione opposta al movimento. Queste informazioni sono di fondamentale importanza per il mantenimento dell'equilibrio.
L'otricolo e il sacculo svolgono la funzione di percepire la gravità. Anch'essi contengono gruppi di cellule ciliate avvolte da una sostanza gelatinosa assieme a cristalli di carbonato di calcio;la loro posizione cambia per inerzia al variare di quella della testa, con il risultato di stimolare di volta in volta recettori diversi. Gli stimoli provenienti dai canali semicircolari, dall'otricolo e dal sacculo, passano al nervo vestibolare, che insieme al nervo cocleare forma il nervo acustico, il quale trasmette gli impulsi al cervello e al cervelletto.

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email