Ominide 1148 punti

Alimentatore stabilizzato e suoi componenti

Lo scopo dell'alimentatore stabilizzato è quello di fornire una tensione di alimentazione continua,ottenuta dalla tensione alternata sinusoidale che gli viene fornita dalla linea.
Trasformatore → Raddrizzatore → Filtro → Stabilizzatore (carico)
I vari componenti dell'alimentatore stabilizzato sono:
1)Trasformatore:sono usati per aumentare o diminuire tensioni e correnti continue in un circuito.
2)Raddrizzatore:Converte la tensione d'ingresso a valore medio nullo in un'altra a valore medio diverso da zero.
3)Filtro:Il segnale d'uscita viene livellato e trasformato in un segnale continuo.Questa tensione non è,però,perfettamente continua,ma contiene un'ondulazione residua("ripple") che bisogna rendere più piccola possibile.
Stabilizzatore:E' un circuito che mantiene costante la tensione alla sua uscita anche al variare del carico;
In un'alimentatore bisogna tenere conto del Fattore di ondulazione(chiamato anche "ripple"): è definito come il rapporto tra il valore efficace della componente alternata del segnale d'uscita ed il valore medio del segnale d'uscita;
E' dato dal rapporto tra il valore efficace della tensione di ripple e il valore continuo d'uscita : R= VR/VM.
Inoltre molto importante è la trasmissione digitale,ormai diffusa in tutto il mondo perchè è una trasmissione molto performante e il costo degli apparati digitali è basso.Molto importante è che ha una maggiore immunità ai disturbi.
Hai bisogno di aiuto in Telecomunicazioni?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email