La manutenzione


La manutenzione è definita come la combinazione di tutte le azioni previste su un’entità durante il suo ciclo di vita, al fine di riportarla in uno stato dove possa eseguire di nuovo il suo lavoro e le funzioni richieste. Una prima distinzione di manutenzione da fare e tra manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria:
-Manutenzione ordinaria: ha lo scopo di ripristinare l’integrità e le funzioni basilari dell’entità
-Manutenzione straordinaria: comprende gli eventi non di routine, come la manutenzione ordinaria, e di conseguenza anche i costi sono più elevati.

●Manutenzione correttiva

La manutenzione correttiva interviene a seguito della rilevazione di un guasto; si evidenziano qui di seguito gli svantaggi:
-Il guasto avviene in modo imprevedibile
-I costi possono essere molto elevati

●Manutenzione preventiva

La manutenzione preventiva è eseguita a intervalli di tempo predeterminati; esistono vari tipi di manutenzione preventiva, tra i quali:
-Manutenzione ciclica: gli interventi sono effettuati in tempi fissati
-Manutenzione su condizione: l’intervento è effettuato al raggiungimento di un valore limite di un segnale debole.
-Manutenzione predittiva: è un evoluzione della manutenzione su condizione
Hai bisogno di aiuto in Meccanica e macchine?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email