Le rocce

La parte superficiale della terra(=la litosfera) è formata da rocce, un insieme di diversi minerali e per questo si chiamano eterogenee. Per studiare una roccia bisogna conoscere la composizione e la natura chimica. Ci sono 3 processi litogenetici che portano alla formazione delle rocce:
1. Processo magnatico: il magma (materiale fuso) risale ad alte temperature e qnd la temperatura diminuisce si formano aggregati di minerali che costituiscono le rocce ignee (o magmatiche);
2. Processo sedimentario: inizia con l'erosione dei materiali rocciosi e si completa con il trasporto e l'accumulo di materiali erosi (nascono le rocce sedimentarie);
3. Processo metamorfico: si ha la distruzione dei materiali rocciosi esistenti e la formazione di rocce metamorfiche.

Rocce ignee (o magmatiche)

Si dividono in 2 gruppi:
-rocce intrusive (o plutoniche): provenienti da magma che non trabocca all'esterno poiché il raffreddamento- che genera una struttura olocristallina-avviene all'interno della terra;

-rocce effusive: provenienti da nagma che trabocca all'esterno e si raffredda portando alla non aggregazione dei componenti e alla presenza di una struttura porfirica.

Inoltre vi sono diverse famiglie di rocce magmatiche in base ai minerali di cui sono formate:
--famiglia dei graniti (rocce acide);
--famiglia delle dioriti (rocce neutre);
--famiglia dei gabbri (rocce basiche);
--famiglia delle peridotiti (rocce ultrabasiche);
--famiglia delle rocce alcaline (rocce ricche di sodio e potassio).

Le rocce sedimentarie

L'accumulo di materiali organici e inorganici avviene in diversi luoghi dell
Terra, ma soprattutto vicino alle acque. Il passaggio da sedimenti a rocce sedimentarie avviene in 2 modi diversi:
1. La compattazione in cui vi è il riempimento degli spazi fra i singoli frammenti;
2. La cementazione in cui vi è la presenza dell'acqua che porta alla soluzione di alcune sostanze.
Le rocce sedimentarie si dividono in 3 gruppi:
--Rocce clastiche (o detritiche): provenienti da frammenti rocciosi e vengono classificate in base alle dimensioni dei frammenti.
---brecce=formate da ciottoli spigolosi
---puddinghe=formate da ciottoli arrotondati
---arenarie=sabbie cementate
---argille=pezzi di roccia finissimi che si trovano vicino le acque
---marne=rocce formate da argille e calcare
---piroclastiti=depositi di materiali vulcanici.
--Rocce organogene: generate da resti fossili. Esse si dividono in:
---bioclastiche: formate da gusci e scheletri;
---biocostruite:formate da scheletri e pezzi di roccia;

---carbonatiche (si dividono in calcari e dolomie);
---silicee: formate da gusci ammassati dalla silice;
---carboni fossili: formate dalla fossilizzazione di vegetali ricchi di carbonio;
---idrocarburi: formate da composti di carbonio, idrogeno, azoto e fosforo.
--Rocce chimiche: lasciano residui a causa dei fenomeni atmosferici e si dividono in 3 gruppi:
1. rocce evaporitiche (o evaporiti):
composti chimici formati dalla saturazione dei sali disciolti in acqua;
2. rocce residuali: rocce preesistenti alterate dall'aria;
3. rocce silicee: derivano da precipitazioni che depongono la silice vicino a sorgenti termali di origine vulcanica.

Le rocce metamorfiche

Esse sono caratterizzate da Scistosità=le rocce si possono dividere in lastre secondo piani paralleli e si sono formate in seguito al metamorfismo, ossia dopo la trasformazione di altre rocce a causa dell'elevata temperatura e dell'elevata pressione, che è di 2 tipi:
-metamorfismo di contatto: le rocce si trasformano a causa della temperatura alta e della bassa pressione;
-metamorfismo regionale: le rocce si trasformano a causa dell'alta temperatura e in lastre.
Ci sono diversi tipi di queste rocce:
---filladi: rocce argillose si trasformano in fogli sottili.
---micascisti: sono piccoli cristalli di quarzo.
---scisti a glaucofane+granuliti a granati: derivano dal metamorfismo ad alte temperature.

Il magma

Di solito si parla di 1 magma ma in realtà ne esistono 2 che sono consequenziali poiché la fusione avviene a temperature diverse. Se la fusione avviene nel mantello e quindi a temperature alte si ha il "magma primario" molto fluido; se la fusione avviene nell crosta e quindi a profondità minori si ha il "magma anatettico" che ha molta viscosità e si cristallizza in profondità.

Il magma ha composizione chimica diversa in base alla silice che contiene; per questo il magma si divide in:
-acido (ricco di silice);
-neutro (ha dal 52% al 65% di silice);
-basico (ha il 52% di silice);
-ultrabasico (ha meno del 45% di silice).

Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email