sabrx di sabrx
Ominide 450 punti

Il processo sedimentario


Le rocce sedimentarie costituiscono l’8% della crosta terreste e hanno origine esogena ovvero provengono da rocce che sono state modificate dall’azione di agenti esogeni come ad esempio l’acqua, il vento, il ghiaccio … quest’azione è chiamata degradazione meteorica da cui si formano dei detriti (erosione) che vengono trasportati dagli agenti esogeni. Al termine “dell’azione degli agenti” si ha la sedimentazione ovvero i detriti che sono stati trasportati si depositano. Qui avviene il fenomeno della diagenesi che trasforma i sedimenti in rocce compatte . Questi processi possono avvenire in tre modi diversi che da origine a tre tipi diverse di rocce:

1)Le rocce detritiche o clastiche sono composte da sedimenti terrigeni e si formano attraverso processi di trasporto meccanico causato dal vento e dall’acqua.
2)Le rocce di deposito chimico sono composta da sali e si formano attraverso processi chimici( precipitazioni )
3)Le rocce organogene sono composte da sedimenti prodotti da esseri viventi e si formano attraverso processi biologici.( fossili sia animali che vegetali)

Struttura e composizione


le rocce sedimentarie sono costituite- come quelle magmatiche- da silicati ma contengono anche altri tipi di minerali come per esempio le rocce calcaree che sono formate da carbonato di calcio. Le rocce sedimentarie si presentano stratificate poiché sono formate da volumi sovrapposti ( ogni strato corrisponde ad una modificazione sedimentaria) delimitati da superfici piane. Alcune rocce però presentano una struttura compatta poiché sono formate da sali o organismi biocostruttori ( fossili ).
Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email